Biblioteca Comunale "San Bonaventura"
Biblioteca Comunale "San Bonaventura"
Via Bainsizza - Largo Ettore Majorana
95040 - Mazzarrone
0933 29194

La squadra: emergenza in Ristanga

Vichi De Marchi, ill. di Paolo D’Altan Editoriale Scienza, 2008, p. 96

Il libro La squadra: emergenza in Ristagna coinvolge i giovani lettori in una gara di solidarietà con una serie di piccoli atti concreti. Pubblicato da Editoriale Scienza in collaborazione con il Programma Alimentare Mondiale delle Nazioni Unite (PAM), la più grande agenzia umanitaria che si occupa di assistenza alimentare, il libro è stato scritto da Vichi De Marchi, portavoce per l’Italia del PAM.


La storia prende spunto da un videogioco educativo, Food Force, allegato al libro e scaricabile gratuitamente dal sito <www.food-force.rai.it>, che ha insegnato a milioni di bambini il significato dell’impegno umanitario.
In modo semplice e coinvolgente, La squadra ci racconta la storia di Carlos, Rachel e Joe, tre operatori umanitari del PAM, impegnati in una drammatica emergenza, a rischio la loro stessa vita. Il lettore viene trascinato attraverso tutte le fasi della missione: la partenza per il Ristanga, un immaginario stato africano colpito da una potente alluvione che ha costretto alla fuga gran parte della popolazione; la tempestiva organizzazione degli aiuti umanitari per portare acqua, cibo e medicinali; l’impatto con la vitalità della popolazione, delle donne in particolare, nonostante la denutrizione, le fatiche quotidiane e gli orrori; l’incontro con Kaspar, uno dei tanti ragazzini vittime del disastro ambientale e della guerriglia, che coltiva dentro di sé il sogno di diventare a sua volta un volontario del PAM. E, alla fine dell’emergenza, è proprio lo sguardo triste e speranzoso di Kaspar, ospite in un centro di accoglienza, mentre saluta, con la sua tazza rossa tra le mani, gli amici del PAM in partenza a imprimersi nella nostra mente. Perché se è vero che il lettore ben poco può fare per lenire la sofferenza dell’abbandono, molto può fare per riempire quella tazza che Kaspar stringe tra le mani, per consentire cioè a lui e a tanti altri bambini di far fronte al proprio futuro.
“Mentre tu leggi qualcuno mangia”: questo è il messaggio fondamentale del libro, il cui scopo è quello di raccogliere fondi per la campagna “Fill the cup”, un progetto per garantire un pasto a scuola ai milioni di bambini che soffrono la fame. Acquistando una copia del libro verrà infatti assicurato un pasto a un bambino affamato. Non solo. Prendendo parte al gioco on line sul sito <www.freerice.com>, verranno regalati 20 chicchi di riso al PAM per ogni risposta esatta.

Gabriela Zucchini
(da LiBeR 80)